Controlli non distruttivi

Quando chiede di sviluppare per lui un progetto meccanico, il committente non può accontentarsi di vederlo realizzato su carta: vuole essere certo che il risultato saprà rivelarsi effettivamente efficiente e in linea con le proprie esigenze d’uso.

controlli-non-distruttivi

Per questo Piacenza Mec Group sottopone i componenti meccanici dei macchinari che progetta a test molto severi, e realizza controlli non distruttivi in grado di valutare la qualità della materia prima utilizzata e la resistenza nel tempo della struttura durante le diverse fasi della realizzazione.

Grazie alla magnetoscopia, allo stress a ultrasuoni, al test dei liquidi penetranti e al controllo visivo - che nelle aziende specializzate della rete multisettore viene effettuato da un team di operai qualificati di secondo e terzo livello che si attengono scrupolosamente agli standard di qualità UNI EN 473 e ISO 9712 – Piacenza Mec Group consegna ai propri clienti macchinari già testati, ed è in grado di perfezionarli prima ancora della messa in opera evitando il rischio del fermo macchina.